REGIONE FVG – CONTRIBUTI PER INDUSTRIA ED ARTIGIANAT

INDUSTRIA

 

Linea di intervento 2.3. b.1 Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle PMI

Sostenere il consolidamento in chiave innovativa delle PMI, mediante l’introduzione di servizi e tecnologie innovative relative all’ICT
Possono beneficiare del contributo microimprese, piccole e medie imprese (PMI), inclusi i liberi professionisti (come definite dall’ Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014).
Possono presentare domanda e beneficiare degli aiuti le PMI aventi i requisiti richiesti dal bando

 

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema FEG a partire dalle ore 10.00 del giorno 27 marzo 2018 fino alle ore 16.00 del giorno 16 maggio 2018

______________________________________________________________________________

ARTIGIANATO

incentivi per 1,6 milioni di Euro:

 

Gli incentivi previsti riguardano in particolare 7 diversi canali contributivi:

– incentivi alle imprese di nuova costituzione;
– finanziamenti a favore dell’artigianato artistico, tradizionale e dell’abbigliamento su misura;
– finanziamenti per sostenere l’adeguamento di strutture e impianti;
– contributi per l’ammodernamento tecnologico
– incentivi per le consulenze concernenti l’innovazione, la qualità e la certificazione dei prodotti, l’organizzazione aziendale e il miglioramento ambientale e delle condizioni dei luoghi di lavoro;
– incentivi per la partecipazione a mostre, fiere, esposizioni e manifestazioni commerciali nazionali ed estere;
– contributi alle imprese artigiane di piccolissime dimensioni.

 

Le domande possono essere presentate dalle 9,15 del 21 Marzo alle 16,30 del 30 Settembre.

______________________________________________________________________________

ARTIGIANATO

Adeguamento alla normativa di strutture e impianti (domande 2018)

Adeguamento di preesistenti strutture produttive ed impianti alla normativa in materia di prevenzione incendi di cui agli articoli 1 e 4 dell’allegato IV del decreto legislativo 81/2008
Adeguamento di preesistenti strutture ed impianti alla normativa in materia di prevenzione infortuni, igiene e sicurezza sul lavoro di cui all’allegato IV, articolo 1 del decreto legislativo 81/2008
Adeguamento di preesistenti strutture e impianti alla normativa in materia di antinquinamento di cui all’articolo 256 e di cui all’allegato IV, articolo 2 del decreto legislativo 81/2008.

______________________________________________________________________________

ARTIGIANATO

Ammodernamento Tecnologico

1 – In attuazione dell’art. 55 bis della LR 12/2002, l’Amministrazione Regionale concede incentivi in conto capitale per l’ammodernamento tecnologico, al fine di sostenere la competitività e l’innovazione tecnologica delle imprese artigiane.
2 – Sono finanziabili le iniziativi dirette ad introdurre nel processo aziendale innovazioni di prodotto e di processo.
3 – Sono ammissibili le spese strettamente legate alla realizzazione di delle iniziative di cui al punto 2, concernenti;
– Acquisto e installazione di macchinari, impianti, strumenti e attrezzature nuove di fabbrica di importo unitario pari o superiore a 100,00 euro al netto dell’IVA;
– Hardware e beni immateriali quali software e licenze d’uso funzionali ai beni sopra indicati
Norma transitoria: per l’anno 2018, le spese sostenute per l’ammodernamento tecnologico, sono ammissibili a partire dal giorno successivo all’entrata in vigore della legge regionale 28 dicembre 2017, n. 45 (Legge stabilità 2018)

_______________________________________________________________________

ARTIGIANATO

Mostre, fiere, esposizioni e manifestazioni commerciali nazionali ed estere (domande 2018)

Partecipazioni a fiere, mostre, esposizioni ed altre manifestazioni di carattere commerciale svolte al di fuori del territorio regionale.
Si possono presentare fino a un massimo due manifestazioni, comunque entro i limiti massimali e minimali di spesa.

 

______________________________________________________________________________

ARTIGIANATO

Consulenze per l’innovazione – 2018

Iniziative concernenti l’acquisizione di consulenze finalizzate:
a) alla messa a punto di nuovi prodotti, processi produttivi o al miglioramento degli stessi, ivi compresa l’assistenza tecnico/manageriale.
b) alla realizzazione di sistemi aziendali di assicurazione e gestione della qualità certificabili da organismi accreditati in base a normative nazionali o comunitarie;
c) alla realizzazione di sistemi aziendali di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro certificabili da organismi accreditati in base a normative nazionali o comunitarie;
d) alla realizzazione di sistemi aziendali per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente o di valutazioni ambientali certificabili da organismi accreditati in base a normative nazionali o comunitarie;
e) alla conformità dei prodotti a direttive comunitarie recepite in ambito nazionale.

 

GDPR – TEST GRATUITO DI AUTOVALUTAZIONE

“Un attacco informatico? Più che una probabilità, quasi una certezza!” afferma un membro del direttivo del CLUSIT (Associazione Italiana Sicurezza Informatica) nel presentare il rapporto 2017. Le tecniche sconosciute, che causano il 32% degli attacchi, sono in aumento del 45% rispetto al 2015. Crescita a quattro cifre (+1.166%degli attacchi compiuti con tecniche di Phishing e Social Engineering, ovvero mirati a “colpire la mente” delle vittime, inducendole a fare passi falsi che poi rendono possibile l’attacco informatico vero e proprio. In crescita anche “Malware” (+116%), tra cui i cosiddetti “Ransomware”, utilizzati non più solo per compiere attacchi di piccola entità, tipicamente realizzati da cyber criminali poco sofisticati ma anche contro bersagli importanti e con impatti significativi. Effetto tipico Criptolock!!

Attenzione! entro il 25 maggio 2018 tutte le aziende dovranno adeguarsi al nuovo regolamento europeo privacy

 

Il primo passo? Inizia da TE ed è gratuito.

Per una prima analisi della tua situazione non servono visite in azienda né lunghe riunioni di assessment: basta un click sul pulsante “CYBER & PRIVACY SECURITY TEST” e puoi effettuare una autovalutazione online della tua situazione. Il test è del tutto gratuito e, dopo aver risposto alle domande, ti verrà inviata una valutazione completa sul livello di conformità alle norme ed alle best practice sulla sicurezza delle informazioni, sul livello di compliance al nuovo GDPR sulla Privacy e sul livello di rischio informatico della tua organizzazione, oltre all’estratto del nostro libro “GDPR: Nuova Privacy. La conformità su misura” che ti darà, in sintesi, i riferimenti ed i modelli con cui abbiamo fatto le nostre valutazioni.

 

clicca qui per iniziare il test gratuito

scarica la scheda per la raccolta dei dati preliminari

 

REGIONE FVG – AIUTI AGLI INVESTIMENTI TECNOLOGICI DELLE PMI – POR FESR 2014-2020 – DOMANDE 2018

Aiuti e contibuti per sostenere la competitività e l’innovazione tecnologica delle PMI nei diversi settori del sistema produttivo regionale, finanziando investimenti tecnologici. POR FESR 2014-2020 Attività 2.3.a. – Bando 2.3.a.1 bis


COS’E‘: Contributi a fondo perduto per sostenere la competitività e l’innovazione tecnologica delle PMI nei diversi settori del sistema produttivo regionale, finanziando la realizzazione di investimenti tecnologici


PER CHI E‘: I contributi sono destinati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI)


PROGETTI CONTRIBUIBILI: I progetti di investimento, utilizzando i mutamenti della tecnologia al fine dell’aumento della competitività della PMI, devono sostanziarsi:
a) nella creazione di un nuovo stabilimento o
b) nell’ampliamento della capacità di uno stabilimento esistente o
c) nella diversificazione della produzione di uno stabilimento per ottenere beni o servizi mai realizzati precedentemente o
d) in un cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.


COSTI AMMISSIBILI:

a) macchinari, impianti, strumenti ed attrezzature;

b) hardware e beni immateriali quali software e  licenze;

c) servizi specialistici e di consulenza strategica e informatica per la pianificazione dei processi di riorganizzazione;


INTENSITA’ D’AIUTO : DAL 10% AL 20%

o dal 20% al 30% se in zone soggette agli aiuti con finalità regionale.


CHIUSURA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE : ore 16,00 del 23 MARZO


Per maggiori info:

tel. 0434/241796 – oppure scrivere a: info@intema.org


 

 

 

GDPR – INCONTRO POLO TECNOLOGICO

 

 

Giovedì 15 marzo 2018 ore 18.00

Presso Polo Tecnologico di Pordenone “Andrea Galvani”

Via Roveredo 20b – Pordenone

 

COME TUTELARE I PROPRI DATI DI BUSINESS NEL RISPETTO DEL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI

 

Come già molti di voi sapranno il 25 maggio del 2018 entrerà in vigore in tutta Europa il GDPR (General Data Protection Regulation).
Si tratta di un atto legislativo europeo di portata generale, le cui disposizioni sono integralmente obbligatorie ed automaticamente vincolanti, sia per le Autorità Pubbliche sia per i singoli cittadini, in tutti gli Stati membri fin dalla sua entrata in vigore.
Il GDPR, in particolare, è il Regolamento dell’Unione Europea n. 2016/679 del 27 aprile 2016, adottato dal Parlamento europeo e dal Consiglio ed avente ad oggetto la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati all’interno dell’Unione Europea.
Polo Tecnologico propone l’assistenza alle aziende Clienti organizzando un’incontro informativo al fine di poter tutelare I DATI DI BUSINESS NEL RISPETTO DEL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SUL TRATTAMENTO E CONSERVAZIONE DEI DATI ( GDPR 619/2016).

 

Nell’incontro, trattato da esperti del settore nostri partner, verranno fornite indicazioni pratiche che aiuteranno ad essere conformi ed adeguati alle nuove disposizioni e non esporsi a rischi di sanzioni. Non c’è più tempo per pensare ma è necessario agire, onde evitare sanzioni di forte impatto.

Accedi cliccando qui all’iscrizione gratuita